Definizione dei requisiti

Consulenza, identificazione requisiti e raccolta informazioni sono il primo fondamentale passo per lo sviluppo di una nuova idea o progetto.

Definire i requisiti e scomporre fin dall’inizio l’obbiettivo che il cliente si è prefissato di raggiungere permette di strutturare il progetto ed i suoi requisiti permettendo così di studiare efficacemente le varie soluzioni tramite la fase successiva di analisi, ovvero lo studio di fattibilità.

È necessario comprendere i requisiti tecnici ed estetici del progetto, combinandoli efficacemente con le potenzialità ed i limiti dei materiali a disposizione e con la realizzabilità degli stampi e dei processi produttivi.

Ci proponiamo come valido partner per accertare i requisiti del progetto al fine di raccogliere tutte le informazioni necessarie per iniziare lo studio di fattibilità.

Lavorazione-poliuretano-flessibile

Attenzione alle lavorazioni

Nei tanti anni di attività, Linea ar srl si è accorta che molto spesso questa fase di definizione dei requisiti è frequentemente ridotta al minimo necessario al fine di accelerare i tempi e generare un’offerta. Invece, dedicare il tempo corretto a questa fase porta vantaggi a tutta la catena delle fasi che seguono. Più volte, infatti, durante questa fase è possibile innescare ragionamenti che fanno leva sulle potenzialità, purtroppo molto poco conosciute, del poliuretano; e sfruttarle al massimo per fare davvero la differenza nel proprio progetto.

Spesso riceviamo idee di progetto pensate per legno o plastica a seconda dei settori, cosa che pregiudica il potenziale che il poliuretano può offrire, rimanendo legati ai limiti intrinsechi delle altre tecnologie di più comune utilizzo, meno liberi nella libertà progettuale.

Dedichiamo insieme il tempo necessario per valutare a fondo il vostro progetto.

Per la consulenza sullo stampaggio di schiuma poliuretanica, rivolgiti a noi!